Caccia alla sveglia

2-3-4-5-…..@nni

Come intrattenere bambini di tutte le età, fratelli o figli unici, per una buona mezz’ora, o forse più, con un gioco di movimento in casa ? Provate questa rivisitazione della classica CACCIA al TESORO!!!

Ve lo garantisco, provato e testato: coinvolgente, divertente, stimolante… Sì può organizzare come gara o come attività di collaborazione! Noi abbiamo scelto la “collaborazione” per evitare lo scoppio della terza guerra mondiale che, diciamocelo, in un periodo di quarantena non è proprio l’ideale.

Sì può utilizzare una classica sveglia o impostarla sul cellulare: si chiede ai bimbi di rimanere in una stanza, senza sbirciare, e si nasconde la sveglia in qualsiasi posto da loro raggiungibile facilmente (dentro ad uno zainetto, dentro ad una scarpa, sotto il divano,dietro alla porta, dentro ad un giocattolo riposto nel cassetto del secondo armadio a sinistra della prima stanza della casa…insomma sbizzarrite la vostra geniale fantasia di genitori in quarantena), si chiede ai bimbi di uscire dalla loro stanza e di attendere che la sveglia cominci a suonare.

Questo gioco si basa sul senso dell’udito, richiede una certa concentrazione nei bambini che saranno i primi a chiedere SILENZIO : un fantastico esercizio di allenamento della percezione uditiva e di presa di coscienza dei suoni dell’ambiente e del silenzio circostante.

Buon divertimento!!! ❤️

pace, yoga ed emozioni

laborando mamma&bebè

Lo yoga può essere un incredibile strumento per una crescita equilibrata dei bambini, tanto dal punto di vista fisico quanto, soprattutto , dal punto di vista emotivo. Lo yoga per i bambini però non deve essere una mera imitazione di quello degli adulti: i bambini apprendono giocando, divertendosi, ridendo… per questo le attività dedicate a loro, per introdurli e guidarli in questo magico mondo, spaziano da esercizi di riscaldamento, di movimento dolce, all’ascolto di musica rilassante, da favole basate sugli asana, a racconti sull’amicizia e sui valori, comprendendo anche attività che uniscono l’arte e le emozioni (colorare mandala, pittura libera con musica di sottofondo).

Ogni singolo esercizio elencato sopra può essere inteso come incontro tra yoga e bambino. Esistono numerosi corsi online per preparare i genitori a praticare lo yoga con i propri figli, così come molti libri o giochi di carte, e fantastici video su youtube ( qui di seguito ad esempio vi lascio “l’ABC dello yoga per bambini” con ben 48 carte per apprendere giocando).

L’ABC dello yoga per bambini. 48 carte con posizioni divertenti e fantasiose

Noi abbiamo comprato anche “Sentados sobre un pollo” di Michael Chissik, e l’immagine di questo articolo arriva propio da quest’ultimo,rappresenta uno schema del saluto al sole , semplificato, per bambini dai 6 agli 11 anni, e la sua variante seduta: di solito noi accendiamo una candela, mettiamo qualche goccia di lavanda nel diffusore per ambienti, cerchiamo una musica rilassante , respiriamo e iniziamo la sequenza, a volte ripetendo il nome della posizione, a volte in silenzio…rispettando i nostri tempi di quel singolo momeno, di quel singolo giorno…così…semplicemente.

In conclusione lo yoga è una pratica importante per crescere bambini equilibrati, socievoli, coscienti del proprio corpo e dell’efficacia della respirazione sulla gestione delle emozioni e dello stress: uno strumento utile al corpo e allo spirito, indispensabile nello sviluppo dell’intelligenza emotiva del singolo. Provare per credere.

Matematica in gioco

5-6 anni

Cartoncino riciclato – Mollette

Questa attività di calcolo semplice ci è arrivata via mail direttamente dalla scuola di infanzia di Davide.

É di semplice realizzazione e i bambini possono prendere dimestichezza con i primi rudimenti della matematica : la somma di numeri ad una cifra.

Su del cartoncino (noi abbiamo usato quello della scatola dei cereali) si ritagliano dei cerchi che diventeranno delle simpatiche faccine (possono disegnarle i bambini per coinvolgerli nella realizzazione del gioco). Con gli avanzi del cartoncino possiamo realizzare delle targhettine su cui scrivere le somme che ci interessano.

A seconda dell’età del bambino, della sua dimestichezza con i numeri, possiamo decidere quali somme eseguire (non sottoponiamo i bambini a uno stress, é un gioco ed è anche divertente… Non devono soddisfare nessuna aspettativa ma giocare per imparare qualcosa di nuovo) : se il bimbo sa contare fino a 3, le somme dovranno dare 3 come risultato, se sa contare fino a 10….le nostre faccine avranno un sacco di capelli!

Si, perché il bello del nostro gioco matematico è che il risultato della somma darà il numero di capelli che la nostra faccina si troverà sul capo e possiamo utilizzare a tale scopo tutte le mollette che abbiamo a disposizione: ad ogni faccina si attribuisce una targhetta, si cerca di riconoscere insieme i numeri scritti sopra ad essa, si contano tante mollette quante quelle delle cifre della targhetta, si dispongono sulla faccina tutte insieme e si conta quante mollette ci sono in tutto…

Buon divertimento❤️

(Ps:un ottimo kit,completo e divertente, per avvicinare i bambini al precalcolo è di sicuro “in prima con il metodo analogico” della Erickson, vi lascio il link per dare un’occhiata alle recensioni 😉 )

In prima con il metodo analogico. Kit. Con gadget

Fantasia di cartone

Movimento-Equilibrio

Scatole… Nemmeno troppe… Semplici, economiche, scatole di cartone si trasformano in un forte, in un castello, in una torre, in un treno, in una casa, in un aereo!

Non c’è bisogno di guidarli, né di dar loro suggerimenti: basta lasciarli fare! E mentre la fantasia muove le loro menti, potranno sperimentare equilibrio, altezza, lunghezza, diversità di peso e consistenza, il vuoto ed il pieno, il grande ed il piccolo…

Scatole… Nemmeno tante… E possiamo reagalre ai nostri bambini una gran quantità di esperienze diverse e di divertimento!

#bambini #genitori #attività #movimento #scatolecartone #equilibrio #giocolibero

Quarantena in movimento.

Tenere in casa due bambini di 5 e 3 anni può diventare un’impresa snervante!

La tattica che abbiamo adottato per sopravvivere e per evitare pomeriggi di lunghi incontri di wrestling prevede di alternare gioco tranquillo, gioco di movimento, attività creativa…sembra funzionare: non ci sono ancora stati feriti!

Per questo percorso basta avere tante lattine di birra o di bibite, un cucchiaio di legno, e uno di quei puzzle di legno dove si incastrano i pezzi: all’inizio del percorso ci sono i pezzetti del puzzle che devono essere portati alla fine rimontando lo stesso.

Pronti… Partenza…

Laborando : chi siamo!

Ciao a tutti, grandi e piccini!

Io sono Valentina, educatrice della prima infanzia con esperienza decennale nelle scuole materne e negli asili nido, ma sono anche la mamma di Davide e Francesco: insieme ne combiniamo delle belle!!!

Mettiamo a vostra disposizione la nostra esperienza, la nostra curiosità, il nostro ingegno, la nostra creatività e la nostra voglia di passare il tempo insieme facendo qualcosa di divertente e coinvolgente!

Siete pronti? BASTA SCRIVERE NELLA CASELLA “cerca” L’ATTIVITA’ CHE VORRESTE SCOPRIRE INSIEME : potrete trovare giochi di movimento, attività di manualità, laboratori di pittura, yoga, attività creative….

SEGUITECI!!!!!

creatività

Spesso si pensa che la creatività sia un dono di natura, ma se da una parte è vero che nascono bambini più creativi di altri, è alterttanto vero che la creatività può essere stimolata e potenziata, e che dipende molto dall’ambiente in cui i bambini crescono.

Premesso che è importante impedire ai bambini dei comportamenti pericolosi, è fondamentale​ lasciare​ loro la libertà di esplorare e di sbagliare, di provare soluzioni alternative: solo in questa condizione di assenza di giudizio i bambini troveranno terreno fertile alla loro capacità espressiva ed alla loro creatività.

Quali attività proporre quindi ai nostri bambini?

Tantissime: leggere loro delle storie fin da quando sono piccoli, suonare uno strumento, dipingere, disegnare, sperimentare oggetti di uso comune in contesti nuovi… tutte queste attività mettono in moto il cervello permettendo di dare vita a qualcosa di  nuovo.

BUON DIVERTIMENTO!!!!!